Sani e salvi!

Orientati

La vista del terreno dall’ aereo può essere allo stesso tempo eccitante e inquietante: osservi il paesaggio da una nuova prospettiva, ma allo stesso tempo entri in ambienti sconosciuti. Molti riescono agevolmente a orientarsi a terra, attraverso la posizione del sole, ma in aria non ci sono strade o segnali, e non puoi fermarti per chiedere informazioni, eccetto, naturalmente per radio o atterrando. Se è permesso, puoi navigare da A a B tramite una linea retta e non ci sono limiti di velocità nè controlli della polizia ma puoi andare incontro ad un sacco di guai se voli all’interno di un area interdetta al traffico aereo o in un ambito aeroportuale non autorizzato. E’ quindi assolutamente vitale sapere sempre dove sei, e dove stai andando.
Il cielo è diviso in ambiti orizzontali e verticali che hanno il compito di separare il traffico leggero da quello pesante sia esso commerciale o militare.
Le carte di navigazioni indicano chiaramente gli ambiti nei quali volare.
Vaste aree attorno agli aeroporti internazionali o basi militari possono essere attraversati previo contatto radio o telefonico.
Soltanto tramite un’ accurata pianificazione sarai sicuro di arrivare sano e salvo a destinazione!

La foto è stata scattata dopo un touch and go all’aeroporto di Siena-Ampugnano.

Annunci