Photo of the Month

PhotooftheMonth

Flying under a thick blanket of clouds.

Photo of the Month

SullaCosta

In volo sulla costa Toscana

“Gli Anni in Marina”

Cielo SopraTesta

Tra piloti ci piace raccomandarci scherzosamente, prima di un volo, di andare piano e di volare bassi, che è esattamente il contrario di ció che ci garantisce la sicurezza.
Volare bassi ovviamente non può certo limitare i danni in caso di “caduta dal cielo”, bensì un minor raggio di azione nella ricerca di un luogo dove effettuare un atterraggio di emergenza.
In quanto alla velocità questa è funzione stessa del concetto di portanza, quella forza che ci spinge verso l’alto.
Velocità quindi garanzia di sostentamento, e quota come assicurazione sulla vita, una sorta di patrimonio di tempo nella ricerca della soluzione migliore.
Non a caso, un vecchio detto tra piloti, elenca tra le cose inutili oltre alla “pista alle spalle” e il “carburante consumato” il “cielo sopra la testa” a cui aggiungo “gli anni in marina” ma che assolutamente non condivido..

A small puffy cloud


Entrare dentro a una nube non è la cosa più sensata da fare..
Un pilota senza abilitazione al volo strumentale mediamente riuscirà a mantenere l’aereo livellato per circa 40 secondi prima di perderne il controllo e trovarsi in assetti indesiderati..
La tentazione di passarci dentro certe volte è irresistibile!