The future – Consider contingencies/Plan



[…]
– Consider contingencies
Sometimes things happen that cannot be anticipated. These can be aircraft malfunctions, ATC clearances, or simply a normal event at an unexpected time. Playing the “what if” game has a tremendous advantage in the management of situation awareness. As a common example, when properly briefing an approach, the entire crew is made aware of the required flight path for the missed approach. Should a missed approach be executed, each crewmember has a shared awareness of the sequence of actions, the airport environment, and the navigational information. They collectively know the “what, where, when, and who” of the missed approach procedure. Using the flashlight analogy again, this allows focus on the big picture and the necessary details, no matter what situation you are presented with.

– Plan
The plan is comprised of the current and future states of the plane, the path, and the people. This plan is the foundation all crewmembers are building their situation awareness upon.
The plan is constantly being updated based on the awareness activities. As a crew monitors, evaluates, anticipates, and considers contingencies, they continuously modify the plan. Ensuring the entire crew has the same shared plan will ensure that they have a shared situation awareness.
(to be continued)


-Fattori accidentali
Certe volte accadono fatti imprevisti che non potevano essere pianificati, quali avarie a bordo, autorizzazioni ATC impreviste, o piuttosto un evento normale ma inaspettato. Giocare a “nel caso in cui” comporta un vantaggio straordinario nella gestione della consapevolezza situazionale.
Un esempio comune è quando durante un avvicinamento, correttamente pianificato, improvvisamente viene applicata la procedura di mancato avvicinamento. In questo caso è importante mettere in pratica la giusta sequenza di azioni, come avere la giusta consapevolezza dell’ambiente aeroportuale e delle informazioni di navigazione. In sintesi la conoscenza del che, dove, quando e chi!
Usando ancora l’analogia della torcia, questa ci consente di focalizzare sull’intera area e nel dettaglio, indipendentemente della situazione in cui sei coinvolto.

-Pianificazione
La pianificazione comprende lo stato presente e futuro del volo, della navigazione, e delle comunicazioni, le fondamenta su cui il pilota definisce la sua situational awareness.
La pianificazione viene costantemente aggiornata in base alla situazione in corso. Durante le varie fasi del volo, il monitoraggio, la valutazione, l’anticipazione e i fattori imprevisti vengono continuamente modificati in base alle esigenze attuali.
La certezza che i piloti abbiano lo stesso piano, assicurerà che essi avranno in comune la stessa consapevolezza situazionale.

Shortly joining the pattern

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...