Privilegi e responsabilità

Uno dei privilegi, una volta ottenuto il brevetto PPL è la possibilità di portare in volo passeggeri. In effetti una volta in possesso della certificazione molti saranno tentati di dimostrare le loro abilità a una vasta schiera di parenti, amici e colleghi. Il privilegio si accompagna alla responsabilità. Loro si affideranno a te, sicuri che non farai loro correre dei rischi e tu come pilota in comando sarai obbligato -legalmente e moralmente- a tutelare la loro sicurezza.
Per primo, dovrai accertarti se i passeggeri siano pronti ad affrontare un volo, in caso contrario questo può diventare un serio problema una volta in aria. Un passeggero nervoso, oppure alle prime esperienze a bordo di un piccolo aereo, o sofferente di vertigini, dovrà essere trattato con particolare cura. Qualsiasi malattia che può incidere sull’abilità di un pilota come un influenza o un raffreddore o problemi gastrici, può essere un problema se questi disturbi affliggono un passeggero. Allo stesso modo un passeggero può soffrire di epilessia, che gli impedisce di essere un pilota e questo può presentare un problema una volta in volo. Nel caso di epilessia un possibile problema potrà essere rappresentato dalla sensazione estremamente fastidiosa di un disturbo ottico causato dai raggi del sole attraverso il moto dell’elica. In questi casi sarà utile consigliare loro di proteggere la loro vista in qualche modo.
Un aspetto importante, di garanzia per la sicurezza dei passeggeri sarà quella di effettuare loro un breve briefing, prima di intraprendere un volo, descrivendo loro il sistema di apertura delle portiere, e indicando loro dove si trova l’estintore e la valigetta del pronto soccorso. Dovrai illustrare loro il sistema di funzionamento delle cinture di sicurezza, così da essere certo che siano in grado di usarle rapidamente. Se il sedile è regolabile, dovranno essere in grado di farlo scorrere in avanti così da agevolare l’uscita ai passeggeri posteriori. Se a bordo si trova un equipaggiamento di sopravvivenza (giubbotti di salvataggio-canotti) dovrai illustrare loro il funzionamento. Decidi se concedergli di fumare, anche se una buona regola è vietare il fumo a bordo. Tutto questo richiederà pochi minuti, ma in caso di emergenza, tutto questo può salvare delle vite.
(segue)

Lungo la rotta Terni-Foligno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...