Ripianificare in volo

ripianificazionevolo
[…]
scenario 4: ripianificare in volo
Ripianificare in volo può essere impegnativo e quando il motivo della ripianificazione è più di uno, come cattivo tempo, carburante in esaurimento, ecc. può disorientare anche il pilota più esperto se non correttamente affrontato. Quando il volo procede come previsto, qualsiasi pilota gestisce bene la situazione, ma quando questa subisce delle variazioni, la situazione diventa più caotica e due fenomeni possono verificarsi. Primo, il pilota viene a trovarsi in una situazione di potenziale stress, secondo, poiché spesso i piloti tendono a non ammettere di avere problemi, cercano una soluzione che non li allontani troppo dal volo come pianificato, scegliendo una soluzione intermedia in attesa di nuove soluzioni, senza realizzare, che una variazione delle circostanze rappresenta un significativo cambiamento del rischio, e necessita di una radicale nuova e pronta pianificazione in volo.
La regola delle 4C, può essere una soluzione immediata da considerare, senza indugio, quando la sfida è quella di una rapida gestione di fattori imprevisti, che non è altro che una versione modificata della checklist “mi sono perso“, ma credo possa essere presa in considerazione.
Guardiamo ogni singolo passaggio:
Confess: ammetti a te stesso che la situazione non è più quella di prima e che devi intraprendere una nuova missione. In questo modo sei consapevole del rischio in corso che ti permette di impostare i passi successivi secondo azioni appropriate.
Climb: se sei a bassa quota o se una quota maggiore può garantire minori rischi in termini di autonomia di carburante o fenomeni meteo, sali! Questo ti garantisce una maggiore sicurezza qualora la variazione della missione ti abbia eccessivamente distratto o nel caso di perdita di consapevolezza situazionale.
Conserve: risparmia carburante poiché il cambiamento potrebbe necessitare di una diversione all’alternato o di maggior tempo per risolvere il problema.
Consult: affidati a tutto ciò di cui hai bisogno. Cerca tutte le possibile risorse per pianificare professionalmente la situazione. Chiedi aiuto ai controllori di volo o affidati ad altre risorse. Consulta le carte, fai un’accurata revisione.
(segue)

Nuvolosità in progressivo aumento in direzione della costa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...