Operazioni a bassa quota

volobassaquota
[…]
scenario 3: volo a bassa quota
Immagino ci siano delle ragioni per volare a bassa quota ma c’è dell’altro nel sedurre più di un pilota a lasciarsi andare alla indisciplina delle operazioni a bassa quota. Le relazioni d’inchiesta sono piene di rapporti dove i piloti pur conoscendo le limitazioni di quota e consapevoli di non aver un addestramento per operare in tali condizioni, insistono in questa pericolosissima pratica, volando a bassa quota e addirittura eseguendo figure acrobatiche spingendosi oltre le loro capacità.
L’ambiente a bassa quota non è il posto ideale dove praticare manovre a meno che queste siano state perfezionate in quota, e comunque solo dopo aver avuto un addestramento specifico, operando in un area e ad altitudini autorizzate.
Imparare quando iniziare una salita, o una discesa, e guardare nella giusta direzione durante una virata, sono tutti elementi di particolare importanza. Se non hai quindi ricevuto uno specifico addestramento, mantieniti lontano dal terreno, dove è richiesta una particolare abilità per operare in sicurezza.
Volare a bassa quota porta il pilota a cacciarsi nei guai. Più voli a bassa quota, più ti sentirai tranquillo, più sarai invogliato a volare ancora più basso. Inoltre se stai utilizzando dei riferimenti a terra per mantenere la quota, ti accorgerai che è ancora più semplice utilizzare questi riferimenti a quota ancora più bassa, perché ancora più visibili. Quando combini questi due fattori, la combinazione può essere letale, incoraggiandoti a volare sempre più basso.
Se questi fattori sono insufficienti a scoraggiarti ci sono altri elementi da considerare.
Primo, il vento e le termiche a bassa quota sono elementi da non trascurare, inoltre c’è da considerare una folta schiera di rapaci e simili che amano librarsi a bassa quota. Un incontro con uno di questi uccelli può rovinarti la giornata. Inoltre molti manufatti come le linee elettriche o cavi che passano tra le valli sono pressoché invisibili ai piloti. Anche le torri possono apparire all’improvviso se il pilota non è concentrato a guardare avanti.
In sostanza, quando un pilota decide di volare a bassa quota, egli sta incrementando considerevolmente i rischi.
Pianifica e vola con prudenza!
(segue)

Il Monte Amiata, in volo da Foligno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...