Le fondamenta dell’istruzione

FondamentaIstruzione
Non c’è dubbio che le fondamenta nell’abilità di pilotaggio iniziano con la fase di istruzione. Molti allievi sono nuovi al mondo dell’aviazione e hanno poca o nessuna esperienza. Facilmente impressionabili sono alla ricerca di un modello, qualcuno che gli insegni come comportarsi in questo nuovo ambiente. Ricerche hanno evidenziato che il tipo di esperienza che il pilota forma con il suo istruttore è fondamentale per le sue future performance, sia da un punto di vista tecnico che di comportamento. Nessun altro individuo ha più impatto sulle sue abilità che con il primo istruttore di volo.
Un buon istruttore sviluppa l’abilità dell’allievo introducendolo alla cultura del volo, ad uno stile comportamentale, modellando il suo comportamento e re-inforzando standards secondo aspettative elevate.
La cultura del volo determina aspettative, standards e pregiudizi. L’istruttore di volo inizia questo processo, attraverso la sua condotta personale, l’osservanza del regolamento e lo sviluppo delle attitudini del volo comunicando all’allievo la cultura del volo.
L’essenza dell’addestramento con cui gli istruttori insegnano le manovre e gli studenti che le mettono in pratica qualificano gli istruttori come modelli di riferimento. Questa relazione viene poi amplificata attraverso l’impiego di tecniche che gli istruttori adoperano per facilitare l’apprendimento. Gli allievi velocemente identificano gli istruttori come mentori sviluppando un rapporto personale allievo/istruttore. Emulazione e ammirazione spesso travalicano oltre la cabina di pilotaggio e gli studenti iniziano a imitarli nella loro attività di volo. Come imparare, studiare, e prepararsi al volo in questa fase iniziale è determinata quindi esclusivamente dall’istruttore, nell’approccio alla sicurezza, i regolamenti, e la disciplina. In effetti letteralmente qualsiasi cosa l’istruttore faccia in presenza dell’allievo, potenzialmente ne influenzerà il suo sviluppo futuro. Questa influenza si determina durante l’addestramento, ma anche nella linea volo e persino nella vita sociale.
C’è un sostanziale vuoto in ambito aeronautico nella pratica dell’addestramento. Il modello dell’aviatore è cambiato, ma l’educazione al volo non si è evoluto di conseguenza. Componenti complesse dell’aviazione formano un tutt’uno creando un sistema integrato. Sono richieste nuove abilità in ambito di automazione, di pianificazione del volo, di gestione della crew e Human Factor. L’educazione e l’addestramento non si sono adeguate ai nuovi sistemi, molti programmi addestrativi infatti si limitano ad un semplice sviluppo delle abilità non adattandosi all’educazione al volo secondo le nuove esigenze. Le correnti pratiche di addestramento sono metodologicamente obsolete, certe volte addirittura ignorate.
(segue)

Visibility, more than 10 Kilometers

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...