Night instruction

NightInstruction

flags_of_United-Kingdom
[✈]
We usually say that the aircraft does not know that is dark outside. The airplane flies exactly the same: it’s the human body that acts differently at night. Our eyes, our oxygen intake, and our fatigue affect our bodies differently at night. Night flying can be wonderful. But it has dangers that the pilot must respect.
Scenario: A student pilot flies on a solo cross-country flight 100 miles from the home airport. When the pilot lands and shuts down the engine, he inadvertently leaves the master switch on. One hour later the pilot returns to the airplane to discover that the battery is dead. The pilot spends another half hour arranging for a power cart to be taken to the airplane for a jump start. Finally, the pilot gets back in the air and on the way home but now is at least 1 hour behind schedule and the sun is going down. The pilot has never made a solo night landing but faces one now. What should the pilot do?
Land somewhere else before it gets dark? Continue on because you have to be at work first thing in the morning and night landings are not a big deal anyway? If a night landing is attempted, and while on final approach you see that that the runway lights appear to “twinkle”, what is happening and what should you do? What if you turn on the landing light and nothing happens? Was it burned out all long, but you never checked it because you never thought you would be flying at night?
Landing somewhere else before dark is probably best, but what if there is no place else you can get to before dark? At night “twinkling” lights usually mean that tree branches or power lines are passing between your eyes and the lights. Are you too low? Should you go around? You should check the landing light during preflight, but can you land an airplane at night without a landing light? Ask all these questions and understand the reason for procedures at night and gain a respect for night flight. The private pilot PTS does not require that any part of the check-ride be conducted at night, but the examiner is to orally evaluate the applicant to determine that they can explain:

-Physiological aspects of night flying, including the effects of changing light conditions, coping with illusions, and how the pilot’s physical condition affects visual acuity
-Lighting systems identifying airports, runways, taxiways, obstructions, and pilot controlled lighting
-Personal lighting systems
-Night orientation, navigation, and chart-reading techniques
-Safety precautions and emergencies peculiar to night flying
Night flying can be fun and rewarding. Do not forget that it is a great learning experience that can be filled with decision situations.
(to be continued)

flags_of_Italy
Si dice che nel volo notturno l’aereo non è consapevole del fatto che di notte tutto attorno è buio. L’aereo, in effetti si comporta esattamente alla stessa maniera, sono i nostri sensi che si comportano diversamente. La vista, la fatica, la respirazione influenzano le risposte del nostro fisico in maniera diversa: volare di notte, può essere meraviglioso, ma il pericolo insito in quest’attività deve essere perfettamente conosciuto dal pilota.
Scenario: Un pilota pianfica un volo di trasferimento con destinazione a 100 miglia dall’aeroporto di partenza. Arrivato a destinazione, spegnendo il motore, dimentica accesso il master e quando più tardi, al ritorno, mette in moto, realizza che la batteria è morta. Risolto il problema, con l’aiuto del personale a terra, tornato in volo, con grande ritardo rispetto allo stimato si accorge che il sole è ormai basso sull’orizzonte. Il pilota, non ha mai effettuato un’atterraggio notturno, cosa fare?
Atterrare lungo la rotta prima che sia notte? Continuare, perché la mattina presto ha un impegno di lavoro, e in ogni caso atterrare di notte non sarà poi così impegnativo? Se durante l’avvicinamento, quando in finale, le luci della pista improvvisamente iniziano a lampeggiare, cosa sta succedendo e cosa dovrà fare? E se si accorge che le luci di atterraggio non funzionano? Non funzionavano già alla partenza, ma non erano state controllate, perché non era previsto atterrare di notte! In questo scenario il pilota ha tutta una serie di valutazioni da fare. Atterrare lungo la rotta, prima che sia notte, è probabilmente la scelta migliore (se esiste questa possibilità). La sensazione delle luci che lampeggiano è dovuta alla presenza di elementi quali cavi dell’alta tensione che si interpongono alla vista..sei troppo basso? Forse è meglio riattaccare? Avresti dovuto controllare il funzionamento delle luci di atterraggio, è possibile atterrare in questo caso? Poniti tutte queste domande e realizzerai l’importanza di essere addestrati per affrontare questo tipo di situazione. Il protocollo per l’abilitazione alla licenza PPL non prevede il volo notturno, ma è opportuno che l’istruttore sia in grado di valutare la consapevolezza dell’allievo verso questo tipo di attività, ovverosia:

-Gli aspetti fisiologici del volo notturno, che comprende gli effetti del cambiamento delle condizioni visive delle luci della pista, e la capacità di gestire effetti illusori, e come le condizioni fisiche del pilota possono alterare le capacità visive.
-Riuscire a identificare le varie segnalazioni luminose presenti nell’aeroporto
-L’equipaggiamento essenziale per il volo notturno
-Riuscire ad orientarsi e navigare al buio e tecniche per la lettura delle carte di navigazione
-Precauzioni da adottare nel caso di emergenze durante i voli notturni
Volare di notte è una bellissima esperienza, di grande soddisfazione, ma non dimenticare che questa è un’attività che richiede grande attenzione, che può includere decisioni anche molto impegnative.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...