Pensiero di gruppo

PensieroGruppo
[…]
Ci sono molte circostanze in cui le performance di un gruppo non sono all’altezza di quelle di un singolo, e questo può essere molto pericoloso in volo, infatti la situational awareness di un gruppo è limitata a quella dell’individuo ai controlli dell’aereo al momento del problema. Secondariamente nella decision making può succedere che un singolo individuo possegga la giusta lettura della situazione per risolvere il particolare problema, ma se questa persona non è assertiva e vede il consenso del gruppo muoversi in un’altra direzione è possibile che l’informazione non venga espressa per paura di innescare un possibile conflitto.
Nell’aviazione generale la tendenza ad uniformarsi al pilota più esperto o all’istruttore può inibire la capacità decisionale e la decision making.
Una tecnica è quella in cui il pilota ai comandi focalizza, nel briefing pre-volo, l’importanza dell’assertività e del contributo dell’equipaggio come fonte di primaria importanza.
Inoltre il pilota ai comandi dovrà prendere in considerazione gli elementi provenienti da tutte le fonti -nei limiti di tempo- prima di intraprendere qualsiasi decisione.
(segue)

Initial climb.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...