Sleep

Sleep

flags_of_United-Kingdom
[…]
No one needs to tell you that sleep is essential or that sleep debt is an impairment. Studies show that aviators are notoriously bad at managing their rest periods. When we should be resting, we are often doing other things. So a discussion and understanding of sleep is important. When we need food, the brain tells us we are hungry. If we need water, we are thirsty. So, if we need sleep we are…..the problem is that there are two kinds of sleepiness, and we often don’t respond to this cue as well as we respond to hunger or thirst. We just press on, thinking we can tough it out.
One kind of sleepiness is physiological. The body must have sleep, the amounts varying with people. If sleep debt gets big enough, the body WILL sleep because of its physiological need. It might be in the form of micro-sleep, lasting anywhere from a few seconds to a few minutes. But you are asleep and probably not even aware of it.
The other kind is subjective sleepiness. It is how we feel. It’s a signal that is easily overcome by many factors, such as stimulating activities or conversation, caffeine or other stimulants, and the intense motivation to get the job done. It gives pilots a false sense of security, which often leads us to accept challenges we might be unable to complete.  We act like we are alert, so we must be, right? We may be fooling ourselves, but we can’t fool Mother Nature, and the physiological need for sleep will soon take over, often in the middle of a demanding part of the mission that we took on when we felt ok.
(to be continued)

flags_of_Italy
Superfluo dire che il riposo è una funzione essenziale per il nostro organismo, in caso contrario questo può costituire un serio fattore di incapacitazione. Studi dimostrano come i piloti notoriamente non siano in grado di gestire i loro periodi di riposo. Quando dovrebbero farlo spesso sono intenti in altre attività, quindi porre l’accento sul riposo è una questione fondamentale. Quando siamo affamati il cervello ci comunica lo stimolo della fame, se disidratati quello della sete, se abbiamo bisogno di dormire……..il problema è che esistono due tipi di sonnolenza e spesso non rispondiamo a questa richiesta come facciamo quando siamo affamati o assetati perché convinti di riuscire a prenderne il sopravvento continuando così nelle nostre attività.
Un tipo di sonnolenza ė psicologico, l’organismo ha bisogno di dormire, la cui durata è estremamente soggettiva, e se il bisogno di dormire diventa importante l’organismo dormirà anche per pochi secondi ma quello che è peggio è che dormirà senza esserne consapevole.
L’altra è la sonnolenza soggettiva e dipende da come ci sentiamo. E’ un allarme che possiamo facilmente sopraffare impegnandosi in altre attività o conversazioni, assumendo stimolanti o attraverso una forte motivazione cercando di eseguire un lavoro. Dà al pilota una falsa sensazione di sicurezza che lo porta ad accettare imprese che egli è impossibilitato a portare a termine. Ci comportiamo come fossimo allerta quindi ci sentiamo in grado di soddisfare le nostre aspettative. Puoi ingannare te esso ma non madre natura, e il bisogno di dormire primo poi prenderà il sopravvento nel bel mezzo di una missione impegnativa a cui stiamo prendendo parte.

Perfect day to fly!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...