Never stop learning 2

Nonsismettemai2

flags_of_United-Kingdom
[…]
It is also possible to believe that as long we reach our destination, what happens en route is not particularly important. If your flying is mostly unmonitored by anybody but ourselves, it is all the more important for us to be self-critical; to set ourselves high standards and expect to attain them. It is a simple matter after each flight to mentally review our performance and decide whether it was up to the standard we set. It is highly unlikely that the flight could be regarded as perfect and flawless, but it is also very rare that it was a complete shambles. Somewhere in between these extremes lie the bulk of our flying experience, and in the minor errors of unforeseen situations that arise are the seeds of the on-going learning curve on which we should all be. Aviation is not a static environment, and even the pilot of the simplest aircraft flying out of a non-radio grass strip in uncontrolled airspace will be affected by changes which are part of the routine of the flying world. I would recommend that every pilot should subscribe to a least one flying magazine and one safety publication. These will allow you to learn from the mistakes of others through accident reports and pilot confessionals. They will also keep you posted about major changes and forthcoming proposals. Other articles will give you a deeper insight into specialist subjects – and the reports of visiting new airfields, flying different aircraft types or attaining new ratings may fire your imagination and desire to stretch your own wings a bit further. Unless you are exceptionally fortunate, it is likely that on occasion  the flights you plan will have to be cancelled because of weather, unserviceability or availability problems. You can use the time that would have spent flying by propping up a bar or going home. Alternatively you could spend the time for catching up on some of the reading you might never normally find time for. The literature you might try includes the aircraft’s documents, preflight information bulletins, safety publications, accident reports and so on. Or you can spend some time in the aircraft, checking out the placards and rehearsing emergency procedures. In doing this, you may have gained as much knowledge as the intended flight would have given you. Once again however we approach our flying, the most important element is to treat the whole of our flying life, down to each single flight, as a learning experience: achieving the ability to fly an airplane is still a special and significant personal achievement. The skills and knowledge we need should not be taken for granted but have to be nurtured and sustained.

Once you have obtained your license, you must be your own sternest examiner and wisest instructor, your own impartial judge and jury; you must always be learning and developing as a pilot!

flags_of_Italy
Altresì è possibile convincersi che finché arriviamo sani e salvi a destinazione, tutto ciò che avviene lungo la rotta non sia così importante. Se la nostra attività di volo non viene monitorata se non che da noi stessi, è importante essere particolarmente severi, imponendosi standard elevati e impegnandosi a rispettarli. Sarebbe opportuno, quando arrivati a destinazione, ripassare mentalmente la nostra prestazione e chiedersi se lo standard prefissato è stato all’altezza delle nostre aspettative. Il risultato della nostra performance si collocherà in un ambito i cui estremi sono rappresentati dall’assoluta perfezione e il fallimento totale, questo, in relazione a quella che è la nostra esperienza. Riuscire ad individuare tutti quei piccoli errori e quelle imperfezioni che ci hanno allontanato dal nostro obiettivo per cercare di soddisfarli in seguito, costituirà la crescita a cui noi tutti dovremmo ambire. L’aviazione non è un ambiente statico, e anche il pilota di un piccolo aereo basato su un avio superficie in uno spazio non controllato sarà influenzato da tutti quei cambiamenti e le novità che sono parte del mondo del volo. Raccomando a tutti i piloti di sottoscrivere un abbonamento ad almeno una rivista di volo che li aiuterà a migliorasi grazie alle esperienze e a gli errori degli altri, oltre a tenerli aggiornati in un ambito in continua evoluzione. La lettura di determinati articoli accrescerà la tua conoscenza di materie specialistiche, i commenti di altri piloti la conoscenza di possibili nuove destinazioni e la curiosità di provare a volare su aerei diversi, facendo crescere la tua esperienza e le tue abilità. A meno che tu non sia particolarmente fortunato, un giorno il volo pianificato dovrà essere cancellato a causa del meteo avverso, in questo caso potrai impiegare il tuo tempo andando a casa a sbrigare delle faccende rimaste insolute oppure cercando tutti quei documenti che non hai mai avuto il tempo e la voglia di leggere; i documenti di volo dell’aereo, bollettini, pubblicazioni sulla sicurezza del volo, relazioni d’inchiesta, oppure controllando le tabelle o le procedure di emergenza dell’aereo sui cui voli abitualmente. Facendo questo accrescerai le tue conoscenze allo stesso modo che volando. Ancora una volta la cosa più importante è considerare ogni singolo volo come un’opportunità di crescita: migliorare la nostra abilità sarà un arricchimento importante per la nostra attività. La conoscenza e l’abilità non deve essere considerata in maniera scontata come già acquisita, ma migliorata e sostenuta continuamente.

Una volta ottenuta la licenza devi essere nei tuoi confronti l’esaminatore più severo e l’istruttore più saggio, il tuo giudice imparziale, imparando sempre cose nuove, migliorandoti come pilota!

Under the clouds to maintain VMC.

Annunci

2 thoughts on “Never stop learning 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...