ASAP Decision Model (Situation Awareness) 2

Caorle

flags_of_United-Kingdom
[…]
Your technique will become extremely important because eventually everything else will rely on it. In the early going it takes just about all your mental energy to hold a heading and altitude while under the hood. You will be concentrating so hard on holding your heading that the altitude gets away. You go back and forth, never fully controlling either one. While all this is going on, you are totally oblivious to everything else that is going on. You really do not know where you are. You do not have time to prepare for an upcoming approach. You cannot find the proper frequencies because the airplane gets away each time you look through the chart book. The controller is talking to someone, but it does not register that he is talking to you. Under this conditions, you cannot plan ahead. It’s all you can do to keep up with the present; it’s just too much to ask for you to be looking to the immediate future. You are mentally saturated, and you will make silly mistakes one after another. In those stages your judgment is seriously invalidated.
To be effective and safe, pilots must move away from this ball of confusion to mental control. As the instrument scan improves, it will take less and less mental energy to fly the airplane. This leaves more and more time to think ahead and plan. It is like walking and talking with a friend. Your main attention is on the conversation. You are listening and responding. You are giving deliberate thought to what you are saying, but while this is going on you are walking. Occasionally you come to an incline or a step to climb or need to make a turn to avoid a tree. Your brain is taking in this information, and your legs and feet are adjusting their steps, and making the turns without stealing much mental capacity from the conversation. The brain is handling the walking and the talking simultaneously. The walking part is almost instinctive and not using much brain power. This leaves the brain the room to analyze what is being said. Pilots must get to the point where their flying of the airplane do not require much brain power. This leaves the brain more room to “put money in the bank” ask “what-if” and stay ahead of the airplane. The airplane goes on a “mental automatic pilot” (motor skills).
This is the key to everything else because you cannot do anything else if the airplane itself takes up all the space on your disk. Past this point a whole new world exists for the pilot. It is thinking level not a physical level, and it is here where expert pilots work.
(to be continued)

flags_of_Italy
Questa tecnica diverrà estremamente importante perchè è su questa che dovrai fare affidamento. Nelle prime fasi di addestramento, quando ti verrà richiesto di guardare soltanto gli strumenti, tutte le tue energie mentali saranno occupate nel mantenere anche solo la prua e l’altitudine. Sarai talmente concentrato nell’osservare il girodirezionale che non sarai capace di mantenere l’aereo alla giusta quota, quando avrai riportato l’aereo alla giusta altitudine ti sarà sfuggita la prua, e così via. In questa fase sarai completamente ignaro di tutto il resto, inconsapevole della tua posizione e impreparato ad affrontare un avvicinamento. Non riesci a cercare le giuste frequenze perché tutte volte che consulti le carte perdi il controllo dell’aereo, il controllore ti sta parlando ma tu non lo senti. In queste condizioni non puoi pianificare in anticipo, tutte quello che riesci a fare riguarda il presente! Hai raggiunto la saturazione mentale e sarai portato a commettere errori stupidi uno dopo l’altro di cui poi ti meraviglierai di te stesso ma in quelle fasi la tua capacità di giudizio è seriamente invalidata.
Per essere sicuri ed efficienti è necessario allontanarsi da questo stato di stress mentale. Quando la tecnica di scansione degli strumenti sarà migliorata il controllo dell’aereo richiederà meno impegno mentale lasciandoti libero di programmare in anticipo. È come camminare e parlare contemporaneamente, la tua attenzione sarà rivolta principalmente alla conversazione, ma ciò non ti impedirà di camminare senza inciampare. Può darsi che tu debba evitare una buca, o abbassare la testa per evitare il ramo di un albero, il tuo cervello elabora le informazioni senza per questo distogliere troppe capacità mentali dalla conversazione, gestendo simultaneamente l’attività della conversazione e del passeggiare. Camminare è un gesto quasi istintivo che non richiederà eccessivo sforzo mentale lasciando al cervello molto spazio per poter sostenere anche una brillante conversazione. Ai piloti è quindi richiesta una capacità di condurre l’aereo quasi istintiva, occupando scarse energie mentali così da “mettere i soldi in banca” ed essere in anticipo sull’aereo. L’aeroplano sarà condotto senza alcuno sforzo come in uno stato di automatismo mentale (abilità motoria)
Questa è la questione fondamentale perché se la conduzione dell’aereo occupa le tue intere capacità mentali, non ci sarà spazio per nessuna altra attività. Si tratta di un livello mentale, non fisico, e passata questa fase, nuovi orizzonti si sveleranno.

D-EPRT brushing the hills north of Florence.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...