Emergency Situations 8 (Survival)

SituazioniEmergen8

flags_of_United-Kingdom
[…]
Prepare for landing
Having chosen a point where to land, it’s time to be sure that the aircraft and occupants are prepared. Check that passengers are tight to their belts and they know how to open the doors and other escape routes. It’s a good idea to open a door just moments before landing, so that if the cell suffers significant deformation the door will not remain stuck and closed. Also verify that the seats are in the locked position.
Retractable gear?
If the aircraft has a retractable gear, which will be the best position in case of a forced landing?
The answer is: it depends! If the chosen area is a desert eight lanes highway, probably your best bet will be to extend the gear. But it is not always so clear. If the ground is soft, the carriage may dig the ground and contribute to overturn. Conversely, could absorb some of the impact energy and help to stop the plane.
Evaluate with experience and common sense, and keep in mind that in many cases it is this choice that will make your landing a successful one.

[✈] SURVIVAL
It ‘s simple: if the plane lands in an inaccessible area, or if there are injuries, the best way to survive is to be found by rescue teams. One of the easiest ways to make this happen is to compile and activate a flight plan: it is a guarantee that someone will start to search you.
In most cases, if the area is unknown or remote, it is wise to stay near the aircraft for two good reasons. At first, for the rescue teams it’s easier to find the wreckage of a plane rather than a person, second, the aircraft will provide shelter against wind and rain.
Also remember to dress appropriately depending on the temperature of the areas you’re going to fly over. In winter, wear (or at least bring with you) warm clothes, gloves and a hat. If the flight will take you to fly over inhospitable and remote areas, consider the possibility to bring a survival kit and food rations. What to bring depends on the circumstances. Pre-packaged kits can be purchased from various retailers and on the network is not difficult to find information about.

Mobile phones: having an available one, with fully charged battery is a system to increase the chances of survival after landing in an uninhabited area, to call for help, and because phone signals can help to determine your position.
(to be continued)

flags_of_Italy
Prepararsi all’atterraggio
Avendo scelto un punto dove atterrare, è il momento di essere sicuri che l’aereo e gli occupanti siano preparati. Verifica che i passeggeri siano stretti alle loro cinture e siano a conoscenza di come aprire le porte e altre vie di fuga. E’ una buona idea di aprire una porta pochi attimi prima di atterrare, in modo tale, che nel caso la cellula subisca delle importanti deformazioni la porta non rimanga incastrata e chiusa. Verifica inoltre che i sedili siano in posizione bloccata.
Carrello retrattile?
Se l’aereo ha un carrello retrattile in che posizione è preferibile sia nel caso di un atterraggio forzato?
La risposta: dipende! Se la zona prescelta è una deserta autostrada a otto corsie, probabilmente la scelta migliore sarà quella di estendere il carrello. Ma non è sempre così chiaro. Se il terreno è morbido, il carrello potrebbe scavare il terreno e contribuire al ribaltamento. Al contrario, potrebbe assorbire parte dell’energia d’impatto e aiutare ad arrestare l’aereo.
Valuta con l’esperienza e il buon senso, e tieni conto che in molti casi non è da questa scelta che dipenderà la riuscita dell’atterraggio.

[✈] SOPRAVVIVENZA
E’ semplice: se l’aereo atterra in una zona impervia o se ci sono feriti, il miglior modo per sopravvivere è quello di essere trovato dalle squadre di soccorso. Uno dei modi più semplici perché questo accada è quello di compilare e attivare un piano di volo: è una garanzia che qualcuno inizierà delle ricerche.
Nella maggior parte dei casi, se l’area è sconosciuta o remota, è saggio rimanere nei pressi dell’aereo per due buoni motivi. In primo luogo, per le squadre di soccorso è più facile trovare la carcassa di un aereo piuttosto che una persona, in secondo luogo l’aereo fornirà riparo contro gli elementi atmosferici.
Ricorda inoltre di vestire appropriatamente a seconda della temperatura delle zone che andrai a sorvolare. In inverno, significa indossare (o almeno portare con se) vestiti pesanti, guanti e cappello. Se il volo ti porterà a volare su aree inospitali e remote, considera l’eventualità di portare un kit di sopravvivenza e razioni alimentari. Cosa portare dipende dalle circostanze. Kit preconfezionati possono essere acquistati presso vari rivenditori e in rete non è difficile trovare informazioni al riguardo.

Telefoni cellulari: averne uno a disposizione con le batterie cariche è un sistema per aumentare le probabilità di sopravvivenza dopo un atterraggio in una zona disabitata, sia per chiamare in cerca di aiuto, sia perché i segnali del telefono possono aiutare a determinare la tua posizione.

Flying along the Tuscany coast.

Annunci

One thought on “Emergency Situations 8 (Survival)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...