Stress and reaction 1

StressReazione1

flags_of_United-Kingdom
What is stress? If you read a dozen different textbooks, you will probably find a dozen different answers. For our purposes “a demand upon physical or mental energy” will do for now. The first point to note is that not all stress is bad. When people talk about being “under stress” or “stressed-out”, we can assume that they are suffering excessive mental stress. We all know people who seem to be able to tolerate much greater stress than others without apparent problems. For that matter, we all know people who seem to tolerate much less stress than most before they get into problems. We can therefore appreciate that mental stress is about the perceived ability to cope with the perceived situation. This is why an under-confident pilot may suffer great stress in a certain situation, even though his actual ability is greater than that of an over-confident pilot.
This leads us to an important concept about stress, namely:
“There is no such thing as a stressful situation, only a stressful reaction.”
Here’s an example:
Imagine a windy day giving a strong crosswind component on the only usable runway. To an inexperienced pilot, perhaps under-confident and not current in crosswind landings, this may present an excessively stressful situation, making a poor approach and bad landing. An experienced pilot, landing exactly the same aircraft in exactly the same conditions, may not suffer excessive stress at all. It is quite possible that in this situation the little extra stress may cause the experienced pilot to make a better approach and landing than usual.
One situation, two different reactions.
(to be continued)

flags_of_Italy
Se cerchiamo una definizione di stress, probabilmente troveremmo un’infinità di risposte, una di queste “una maggiore richiesta da parte dell’organismo di energia fisica e mentale”, può bastare per i nostri propositi.
Una considerazione riguarda il fatto che non tutte le situazioni di stress sono da considerarsi negativamente. Quando si dice essere “sotto stress” si immagina una situazione di difficoltà. Ci sono soggetti in grado di tollerare queste situazioni, senza particolari problemi, che al contrario per altri sono intollerabili. Possiamo quindi riconoscere che lo stress mentale è quella abilità che si ritiene necessaria per fronteggiare una particolare situazione. Questo spiega perché un pilota insicuro può essere soggetto a maggiore stress rispetto a un pilota consapevole delle proprie capacità.
Questo ci conduce ad un importante concetto:
“Ad una situazione di stress emotivo corrisponderà una reazione caratterizzata da stress“
Facciamo un esempio:
Immaginiamo una giornata di forte vento al traverso che spira su una pista unidirezionale. Ad un pilota inesperto e insicuro questa situazione sarà fonte di grande stress, le cui conseguenze lo porteranno probabilmente ad un maldestro avvicinamento e un pessimo atterraggio. Un pilota esperto ai comandi dello stesso aereo nella stessa identica situazione al contrario considererà questa, un occasione per mettere alla prova la propria abilità e la possibilità di effettuare un atterraggio fuori dalla routine. Per lui questo piccolo stress emotivo potrà addirittura, attraverso una maggiore attenzione e concentrazione, consentirgli addirittura un atterraggio migliore del solito.
Una situazione, due differenti reazioni.

In flight with I-AFAB above Trasimeno lake.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...