Usa entrambe le lenti

UsaEntrambeLenti

[ ✹ ]
In un precedente post abbiamo affrontato la questione di come focalizzare la nostra attenzione in volo [✈].
Durante la navigazione è importante riuscire a concentrare la nostra attenzione dal quadro generale ai piccoli dettagli per tornare quindi al quadro generale senza indugiare a lungo su un singolo particolare troppo a lungo. Rimanere attratti a lungo su un singolo dettaglio, un particolare, uno strumento o un obiettivo vuol dire mettersi nella condizione tale di non essere in grado di riconoscere un eventuale problema. È possibile individuare delle anomalie, mantenendo un adeguata coscienza situazionale focalizzando di volta in volta sull’ elemento corretto al momento giusto, nella giusta direzione. Figurativamente cambiare di obiettivo, da un grandangolare ad uno zoom, significa per un pilota prestare attenzione dal quadro generale, al singolo dettaglio, senza perdere di vista il contesto generale. Questa attività in un certo senso può essere paragonata all’attività di un giocoliere, che lanciando in aria 3, 4 anche 5 birilli allo stesso tempo deve essere in grado di coglierli al volo e rilanciarli (singoli dettagli), mantenendosi coordinato nei movimenti dei singoli elementi (quadro generale). Se il giocoliere perde l’abilità di focalizzare velocemente dai singoli elementi al contesto generale, sarà per lui facile cadere in errore, e l’insieme dei birilli finirà tragicamente al suolo. Quando in volo, in condizioni meteo marginali, in un contesto trafficato, occupato alla radio in veloci comunicazioni, sei come un giocoliere. Essere in grado di gestire la situazione e riuscire a mantenere in aria i birilli significa focalizzare l’attenzione osservando il contesto con un grandangolo, prestando attenzione al traffico nelle vicinanze, per passare ad uno zoom, necessario per cambiare le frequenze radio, per tornare nuovamente ad un grandangolo per scegliere il momento giusto e inserirsi correttamente nella sequenza di avvicinamento, e poi nuovamente al dettaglio per modificare i parametri di discesa. Se in qualsiasi momento avverti la sensazione che qualcosa ti stia sfuggendo dal controllo (perdita di SA) dovrai velocizzare le operazioni di cambio degli obiettivi. È assolutamente possibile perdere la coscienza situazionale senza per questo rendersene conto. Per esserne certo, scegli il giusto ritmo di focalizzazione quando il carico di lavoro aumenta, questa sarà la migliore garanzia, per migliorare la reattività ed eventualmente riconoscere una perdita di SA.

Sorvolando gli Appennini con l’I-EFBJ.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...