Un Piano B

flyingflorence

PianoB

Con i moderni ultraleggeri e i velivoli di Aviazione Generale, è possibile coprire in poco tempo distanze piuttosto lunghe, il che significa dover magari affrontare diversi tipi di condizioni meteo.
Indipendentemente dall’esperienza di ogni pilota, c’è una regola più o meno infallibile se non si vuole rimanere intrappolati nel maltempo: avere sempre un piano “B”. Ogni aeroplano è in grado di divergere velocemente da qualsiasi situazione, basta sapere sempre cosa fare.
Piano B: 180° e via…
Se si vola verso il maltempo, il piano “B” è piuttosto ovvio: si va a vedere quanto è brutto il meteo e se non si riesce a passare si torna indietro. Non crederete a quante volte sono passato in assoluta tranquillità mentre ero già pronto a rinunciare per ciò che vedevo di fronte. Altre volte invece ho dovuto cedere e sono rientrato senza problemi rimandando il volo a tempi migliori. Non importa che esperienza…

View original post 310 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...