Fraseologia standard 1

FraseStandard1

A prescindere da quello che senti in cuffia, le regole sono chiare.
Primo, sii conciso ed usa la fraseologia standard. C’è un sacco di idioti che comunica come se parlasse con i propri amici, non è professionale, né divertente, e obbliga chi in frequenza ad ascoltare inutili espressioni, quando la sinteticità e d’oro come il silenzio! Non è difficile comunicare con gli enti di controllo in maniera professionale e disciplinata. Le comunicazioni devono essere standard in maniera da essere facilmente comprese. Quando passi ad una nuova frequenza evita di dire “con voi”, è ovvio che il controllore sia con te, per il semplice fatto che ti stà ascoltando! In spazi aerei non controllati è preferibile non invitare l’ente con cui sei in contatto a comunicarti eventuale traffico in zona, non è tuo compito, lascia che siano loro eventualmente a farlo!
Secondo, sii cortese con tutti. Sei in un contesto che include piloti esperti e professionisti, insieme ad adolescenti alle loro prime esperienze, fra tutti, professionisti del controllo del traffico aereo, che possono se richiesti vettorarti pazientemente. Ai piloti arroganti e insistenti non verrà concessa nessuna priorità, soprattutto nei confronti del traffico strumentale.
Look here!
Cpt. Giacomo flying a TB9, Cpt. Myself safety and recording.
AeC. L. Gori — Firenze.

(segue)

Annunci

One thought on “Fraseologia standard 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...